“IL DENIM E’ UN TESSUTO CHE MIGLIORA SEMPRE DI PIU’ CON IL PASSARE DEL TEMPO”  (cit. James ‘JC’ Curleigh)

 

Storia del denim e dei jeans

 

 

 

Tutti quanti conosciamo i jeans, quel fantastico capo resistentissimo che vediamo ormai praticamente ovunque. Ma quali sono le sue origini?

Ecco qui alcune curiosità!

 

 

Denim:

 

I jeans sono fatti di un materiale chiamato “denim”. Questo nome deriva dal tipo di tessuto robusto chiamato “Serge de Nimes”, prodotto inizialmente a Nimes, in francia, da qui appunto “de Nimes”- “denim”.

 

La tintura principale utilizzata per colorare il denim è l’indaco. Questo colorante è di origine vegetale e viene prodotto in India, dalla quale prende anche il nome, fin dai tempi antichi.

 

 

Jeans:

 

I Jeans furono inventati dal sarto Jacob Davis nel 1871 e brevettati con Levi Strauss il 20 Maggio 1973.

 

Il nome deriva dalla parola francese “jeane”, che indica la città di Genova.

 

La “Levi Srauss & Co.” è la più grande produttrice di jeans al mondo.

L’azienda ha origine proprio nella figura di Levi Strauss (1829 – 1902), un immigrato bavarese che arrivò a San Francisco nel 1850, durante la corsa all’oro.

Inizialmente il suo lavoro era quello di venditore di alimenti secchi ai minatori.

 

Sentendo la diffusa necessità dei minatori di avere un paio di pantaloni più resistenti, Strauss assunse il sarto Jacob Davis per produrre indumenti utilizzando materiali più adatti alle esigenze dei lavoratori. I due decisero quindi di utilizzare il tessuto delle tende da campo lì presenti.

Successivamente al tessuto delle tende si sostituì il denim e venne aggiunta la rivettatura in rame alle cuciture delle tasche.

 

Nel 1853 Strauss iniziò un’importante partnership di merchandising con i fratelli Jonas e Louis.

 

Dopo la morte di Strauss, avvenuta nel 1902, la gestione dell’azienda passò ai quattro nipoti e dopo il 1918 ai suoceri, la famiglia Haas.

L’azienda crebbe enormemente nel 1946, quando si decise di abbandonare la vendita all’ingrosso e di focalizzarsi sulla produzione di abbigliamento con il proprio marchio.

 

Già negli anni ‘60 i Levi’s, una volta indossati solo da cowboy e minatori americani, erano ormai diffusi in tutto il mondo, diventando così uno degli indumenti più popolari di sempre.

 

Avvia la chat